LE FASI DI PRODUZIONE DELL OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA: LA LAVORAZIONE DELLE OLIVE

Nel nostro Frantoio dopo lo stoccaggio delle olive si procede con l’inizio della lavorazione delle olive  per poi procedere verso il processo di estrazione dell’ olio extravergine di oliva.

LA DEFOGLIATURA

Tutto inizia dalla defogliatura, ovvero quel processo che va a rimuovere tutti i residui di foglie e piccoli rametti che il produttore non riesce del tutto ad eliminare.

Questo processo è di breve durata ed il funzionamento del macchinario è molto semplice: le olive vengono portate verso il defogliatore da un nastro trasportatore dove poi, attraverso un potente getto d’aria vengono rimosse tutte le foglie presenti tra i frutti.

In questo processo le foglie vengono stoccate all esterno dell’ edificio, mentre le olive proseguono il loro viaggio verso la lavatrice.

IL LAVAGGIO

Il lavaggio delle olive è un processo molto importante nella lavorazione delle olive, in quanto esso garantisce l’eliminazione di tutti i residui più pesanti come ad esempio terriccio e piccoli sassi.

Il macchinario addetto a questa operazione è chiamato lavatrice, anche esso ha un funzionamento molto semplice, le olive essendo più leggere di altri materiali, galleggiano sull’ acqua in maniera molto più semplice di essi, quindi tutti i materiali estranei precipitano sul fondo della vasca, mentre le olive vengono portate tramite sistemi vibranti verso il frangitore.

E’ molto importante dopo un certo numero di ore svuotare la vasca della lavatrice e effettuare un accurata pulizia per garantire al meglio il suo funzionamento.

Fino a questo punto quindi le olive restano intatte, e questo è un aspetto molto importante nella lavorazione delle olive in quanto si limitano sempre più a lungo i processi di fermentazione.

La frangitura delle olive avverrà subito dopo il lavaggio.

LA FRANGITURA

Il macchinario attraverso il quale le olive vengono “tritate” per andare a comporre poi la pasta da gramolare è chiamato Frangitore.

Esistono due tipi di frangitore:

  • Il Frangitore a martelli.
  • Il Frangitore a dischi.

Nel nostro frantoio è presente un frangitore a martelli che ha una capacità di lavoro pari a circa 600 chilogrammi di olive ogni ora.

Anche questo macchinario effettua un lavoro molto semplice in quanto ha il solo compito di demolire le olive fino a formare una pasta, che andrà direttamente all interno delle gramole senza contatto con l’aria.

A questo punto le olive, trasformate in pasta iniziano il periodo di gramolazione, il processo più importante che precede l’estrazione vera e propria dell’ olio extravergine di oliva.